Blog Image

E Judo Games

Doveva essere poco più di un gioco. Una bella iniziativa per mantenere vivo lo spirito di gruppo e per tornare a coinvolgere la propria squadra. Sembrava anche una cosa easy arrangiata dagli atleti della nazionale avezzi vista la giovane età a queste moderne tecnologie di comunicazione che durante l isolamento hanno avuto uno sviluppo ma soprattutto un utilizzo esponenziale. E invece dietro c\'era una regia megagalattica, un mucchio di persone coinvolte tra giudici organizzatori e ospiti, un vero e proprio evento mediatico e pseudosportivo che alla fine ha pure coinvolto 16 società sparse qua e là nella nostra Italia. Tutti riuniti attorno ad un pc, o ad un semplice smartphone nelle più diverse location, chi in palestra chi addirittura su un prato, chi, i più fortunanti, su un tatami, in quella che poi è stata per tutti una vera festa. 8 prove superimpegnative, classifiche, qualche simpatica protesta tra collegamenti internet che sparivano, un agonismo crescente e la divertente e divertita telecronaca di Ylenia Scapin che commentava in diretta streaming su youtube l\'evento. Il tutto per quasi 4 ore. Insomma una vera figata che c\'ha divertiti tutti. Alla fine, noi, unici veneti presenti, siamo pure riusciti a fare una super prestazione e tra una settimana c\'aspetta la finalissima a quattro. Premio finale??? Un allenamento con la nazionale...che francamente, visto il successo che è già stato, speriamo possa in ogni caso coinvolgere tutti noi che c\'abbiamo creduto.